Covid 19,  Salute e Sicurezza sul lavoro

Il Covid-19 a tavola: le buone abitudini nella gestione dei prodotti alimentari

La diffusione del Covid-19 ha minato le nostre sicurezze in molti aspetti della vita quotidiana, uno di questi è proprio la nostra tavola.

Ad oggi, tuttavia, in accordo al Rapporto ISS COVID-19 n. 17/2020 rilasciato dal Gruppo Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare, non sussistono evidenze di una sua trasmissione per via alimentare o per mezzo degli imballaggi e le possibilità di contrarre il virus attraverso gli alimenti o le confezioni risultano altamente improbabili (OMS – COVID-19 and food safety: guidance for food businesses Interim guidance 7 April 2020).

Certo è che l’adozione di misure di buona prassi igienica atte ad una riduzione del rischio nella filiera alimentare, dalla produzione, alla commercializzazione, al trasporto fino al consumo, non guasta, aldilà dell’emergenza sanitaria in atto.

Da consumatori, come possiamo tutelarci?

L’attenzione al consumo parte dall’acquisto:

■ prima di recarsi presso gli esercizi commerciali, si consiglia di preparare una lista degli acquisti in modo da trascorrere il meno tempo possibile all’interno, evitando di vagare senza meta né scopo da un reparto all’altro;

■ utilizzate sempre le mascherine all’interno degli esercizi commerciali, evitando accuratamente le mascherine dotate di valvola: la mascherina serve a limitare la diffusione incontrollata di droplets da parte di chi la indossa, condizione che, al contrario, la valvola presente su alcune mascherine favorisce;

■ i guanti, esclusivamente usa e getta, devono essere indossati all’ingresso dell’esercizio commerciale, non devono essere utilizzati per altre attività svolte precedentemente, non devono essere riutilizzati, e, in caso di contatto con alimenti sfusi (frutta, verdura, pane, etc.), i guanti utilizzati devono essere conformi alla normativa sui Materiali e Oggetti a Contatto con gli Alimenti (MOCA)… che caos! Conviene, forse, evitare l’uso di guanti assicurandosi però di disinfettare accuratamente le mani utilizzando i gel sanificanti messi a disposizione all’ingresso e utilizzare i guanti forniti nel reparto ortofrutta per il contatto con gli alimenti sfusi, badando sempre bene a evitare di toccarsi bocca, naso e occhi;

■ limitatevi sempre, nel possibile, a toccare solamente gli articoli che intendete acquistare riponendoli nel carrello;

■ rispettate sempre le distanze, tra i reparti, alla cassa, ai banchi…

E una volta a casa?

■ abbiate cura di non appoggiare le borse che magari sono state per terra o poggiate in aree esposte, sulle superfici con cui gli alimenti verranno a contatto come il tavolo, il piano della cucina, etc.

■ prima di riporre gli acquisti e dopo averli riposti, lavatevi accuratamente le mani; fate lo stesso dopo aver toccato gli imballi e prima di toccare gli alimenti;

■ all’interno del frigorifero, separate gli alimenti crudi da quelli cotti;

■ sebbene non vi siano evidenze sulla trasmissione del virus attraverso gli alimenti, è comunque buona norma non consumare alimenti di origine animale crudi o poco cotti;

■ prima di preparare gli alimenti, disinfettate le superfici con cui verranno a contatto con alcol etilico al 75% avendo cura di risciacquare e successivamente asciugare le superfici prima di porvi gli alimenti;

■ non utilizzate i medesimi utensili e contenitori utilizzati per gli alimenti crudi a seguito per gli alimenti cotti;

■ lavate accuratamente gli alimenti destinati ad essere consumati crudi (frutta, verdura) sotto acqua corrente o utilizzando disinfettanti alimentari (attenzione a non utilizzare disinfettanti non idonei per uso alimentare).

Spesso, nella routine quotidiana, non ci avvediamo di tutte le azioni di prevenzione e di protezione che possono essere adottate per salvaguardare la nostra salute e quella delle persone a noi vicine ma si tratta di gesti che dobbiamo imparare ad adottare per imparare a convivere in sicurezza con il Covid-19.

Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi negli studi relativi alla trasmissione del virus attraverso gli alimenti o gli imballaggi alimentari.

Consultant Senior Safety and Environment

Korecon italia

per maggiori informazioni: