Informazioni generali

I servizi di comunicazione ed organizzazione eventi di ARIA

ARIA SpA, l’Agenzia Regionale per l’Innovazione e gli Acquisti della Regione Lombardia, ha da poco emesso (finalmente, poiché atteso da tempo) il bando gara relativo ai servizi di comunicazione ed organizzazione eventi in favore degli Enti della stessa regione, da svolgersi sul sistema telematico denominato “Sintel”.

La strategia di gara si basa di fatto su quella già adottata nella precedente gara del 2018, oltre che da un processo di analisi e valutazione approfondita suddivisa in tre fasi: Analisi di benchmark, che ha visto il raffronto con procedure analoghe indette da altre Centrali di Committenza nel corso degli ultimi anni (dal 2019), al fine di poter individuare procedure nelle quali siano confluite esigenze in linea con le attuali esigenze degli Enti della Regione Lombardia; Analisi della domanda, che ha tenuto conto dello stato di erosione del massimale contrattuale della precedente gara, in relazione ai differenti lotti; Tavolo tecnico, composto da esperti del settore degli eventi, che ha tenuto conto del fabbisogno complessivo dei suddetti Enti.

La procedura di gara “multilotto” per tipologia dei servizi

La procedura di gara è “multilotto”, cioè suddivisa in più lotti (quattro) per tipologia dei servizi richiesti, su una base d’asta complessiva pari ad € 42.000.000,00 (IVA esclusa) per 48 mesi totali: Lotto 1  Ideazione, progettazione, organizzazione e realizzazione di eventi istituzionali e sul territorio, fiere e manifestazioni, € 21.000.000,00; Lotto 2  Brand identity, comunicazione strategica e campagne di comunicazione, € 9.000.000,00 + IVA; Lotto 3  Campagne ed iniziative di comunicazione istituzionale ad alto contenuto digitale, € 9.000,0000,00; Lotto 3  Servizi a supporto dell’informazione istituzionale, € 3.000.000,00.

Corrispettivo, Tariffario e Importo massimo contrattuale

Con l’aggiudicatario di ciascun Lotto verrà stipulata una Convenzione con la quale lo stesso si obbliga ad accettarla entro il limite dell’Importo massimo contrattuale, definito pari alla base d’asta per 48 mesi del pertinente Lotto; il corrispettivo per le prestazioni contrattuali relative ai singoli Contratti di fornitura, conclusi da ciascun Fornitore aggiudicatario con gli Enti che utilizzeranno la Convenzione, sarà calcolato in base all’applicazione dello sconto percentuale offerto in sede di gara ai prezzi del relativo Tariffario.

Tale Tariffario contiene l’elenco delle figure professionali e dei servizi attivabili nell’ambito dell’appalto nonché l’elenco dei prodotti e delle attività materiali funzionali alla realizzazione delle predette prestazioni; a ciascuna voce è assegnato un corrispondente prezzo unitario che costituisce la base d’asta unitaria, in base alla pertinente unità di misura; conseguentemente, il prezzo in Convenzione delle voci del Tariffario sarà determinato a seguito dell’applicazione dello sconto % offerto in sede di gara a tutte le voci di prezzo.

Il criterio di aggiudicazione premia l’offerta più vantaggiosa

Con riferimento a ciascun lotto, al fine di garantire economicità in ordine al singolo affidamento e allo stesso tempo garantire per il servizio in gara un ottimale livello qualitativo, verrà utilizzato per la scelta del contraente il criterio di aggiudicazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa, composto da 70 punti tecnici, attribuiti sulla base di specifici criteri di valutazione (elaborato tecnico di debrief, case history, team di lavoro, clausola divieto di cessione del credito), e 30 punti economici (con proporzione inversa).

Di fatto, una previsione per il prossimo futuro con un totale ritorno alla normalità degli eventi in presenza, dopo i due anni e mezzo di fermo forzato a seguito dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid19.

Business & Organization Manager

Per maggiori informazioni:

Luca Tognoni

Business & Organization Manager

Email: info@korecon.com
Tel: +39 02 90111765 - +39 335 7788082