Ambiente

Waidy Wow: l’applicazione green per il consumo responsabile dell’acqua

Ridurre il consumo di plastica è semplice con Waidy Wow, l’applicazione che mappa più di 50.000 punti di erogazione di acqua potabile in tutta Italia.

Un’applicazione, molteplici vantaggi

Waidy Wow è l’applicazione ideata e sviluppata da Acea che permette all’utente di trovare i punti di erogazione di acqua potabile sparsi sul territorio italiano; sono più di 50.000 i punti mappati, tra case dell’acqua e fontane. Non solo, l’applicazione racconta anche storie e curiosità legate alla fontana o al punto da cui sgorga l’acqua.

L’obiettivo dell’applicazione è quello di ridurre il consumo di plastica monouso: basta infatti avere una borraccia a portata di mano per avere acqua fresca e potabile a portata di piede.

L’intento dell’applicazione è inoltre quello di valorizzare la bellezza dei territori nostrani e sensibilizzare gli utenti a adottare comportamenti sostenibili e rispettosi dell’ambiente, a partire da un consumo oculato di quella che è una delle risorse più preziose della nostra Terra.

L’applicazione, lanciata nel 2020 con la mappatura di 6.000 punti di erogazione, oggi ne conta più di 50.000; grazie alla tecnologia e alla sensoristica applicata, a breve sarà inoltre possibile raccogliere preziose informazioni relative alle caratteristiche chimico-fisiche dell’acqua come temperatura, torbidità, pressione, etc. oltre che ai consumi.

Attraverso l’applicazione è possibile anche creare dei percorsi in bici, a piedi o di corsa sulla base dei punti di acqua mappati in modo da non rimanere “a secco”.

Per i più curiosi Waidy Wow propone, inoltre, approfondimenti e notizie nella sezione “Storie” con consigli per adottare comportamenti sostenibili e mappe narrative per scoprire le fontane artistiche di Roma e il patrimonio artistico e architettonico del territorio italiano.

Per un Pianeta più pulito

Un’applicazione quanto mai utile in un’era soffocata dalla plastica e dai suoi rifiuti, a causa anche e soprattutto di grandi e ben note aziende nel settore delle bevande che non hanno mai smesso di impiegare la plastica monouso per il loro prodotti.

Alcune tra le più famose aziende nel settore food stanno cercando di deviare l’attenzione dei consumatori dal problema della plastica attraverso pubblicità ingannevoli che mostrano l’impegno delle stesse nell’applicare una politica del riciclo, giustificando l’uso di imballaggi in plastica. Ma il riciclo non è la soluzione a un problema sempre più grande.

È solo grazie alla completa dismissione della plastica monouso e alla sua sostituzione con prodotti riutilizzabili o comunque biodegradabili e alle piccole azioni quotidiane adottate da ciascuno di noi, come riempire una borraccia ad una fontanella, che sarà possibile tornare ad un Pianeta pulito e libero dai rifiuti.

Fonti: Lifegate – “Waidy Wow, l’app smart e sostenibile amica dell’acqua e dell’ambiente” / www.waidy.it

Consultant Senior Safety and Environment

Korecon italia

per maggiori informazioni: