Salute e Sicurezza sul lavoro

Dipendenti e green pass: le ultime novità

I limiti e gli obblighi imposti dal Governo con il Green Pass sono in costante mutamento e in continua evoluzione. Una volta imposto l’obbligo della Certificazione Verde per accedere ai luoghi di lavoro sembrerebbe che altre novità siano in arrivo, ma quali?

Modifiche al D. Lgs. 127/2021

È vero che importanti obblighi erano già stati imposti dal D. Lgs. 21 settembre 2021, n. 127, ma, come spesso accade, migliorie o modifiche sono state attuate nei mesi successivi. Uno degli ultimi aggiornamenti è stato introdotto pochi giorni fa con la Legge 19 novembre 2021, n. 165 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 21 settembre 2021, n. 127, recante misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde COVID-19 e il rafforzamento del sistema di screening”.

Oltre a convertire in legge il D. Lgs. 21 settembre 2021, n. 127, le principali novità apportate sono le seguenti:

  • i lavoratori possono richiedere di consegnare al datore di lavoro copia cartacea del proprio Green Pass con conseguente esonero, per tutta la durata della relativa validità, dai controlli da parte dei rispettivi datori di lavoro;
  • nel caso di contratto di somministrazione, la verifica della validità del Green Pass dei lavoratori in somministrazione compete all’azienda utilizzatrice, mentre l’onere di informare i lavoratori sulle prescrizioni vigenti compete all’azienda di somministrazione;
  • il contratto di lavoro stipulato per la sostituzione dei lavoratori sospesi, perché privi di Green Pass, può essere rinnovato più volte (non più solo una volta) fino al 31 dicembre 2021, senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del posto di lavoro per il lavoratore sospeso (solo però per aziende con meno di 15 dipendenti);
  • nel caso in cui la validità del Green Pass di un lavoratore scada durante l’orario di lavoro, questi può continuare a svolgere l’attività lavorativa senza alcuna sanzione amministrativa.

L’obbiettivo di queste novità? Probabilmente quello di velocizzare i controlli relativi alla Certificazione Verde durante l’accesso ai luoghi di lavoro.

Note:

http://harvardpaghe.it/legge-n-165-del-19-11-2021-novita-introdotte-sul-green-pass/

Labor Law and Labor Safety Law Consultant

Korecon italia

Per maggiori Informazini: