Finanza e Tributi,  Informazioni generali

Incentivi imprese autotrasporto

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 119 del 23 maggio 2023 il D.M. 12 aprile 2023 emanato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a favore delle imprese che esercitano attività di autotrasporto di merci per conto di terzi che intendano procedere all’adeguamento del parco veicolare con uno eco sostenibile, valorizzando l’eliminazione dal mercato dei veicoli più obsoleti.

Vengono messe a disposizione risorse corrispondenti a 25 milioni di euro con riferimento all’annualità 2022 per le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi con i seguenti requisiti:
– operative in Italia;
– la cui maggiore attività sia l’autotrasporto di cose;
– oggi iscritte al Registro elettronico nazionale (R.E.N.) e all’albo degli autotrasportatori.

I beni comprati non possono essere venduti, locati o messi a noleggio ed, anzi, debbono restare nella piena disponibilità del beneficiario del contributo fino al 31 dicembre 2026, pena la revoca del contributo.

Il contributo riguarda soltanto gli investimenti avviati in data posteriore all’entrata in vigore del decreto – ovvero il 23 maggio.

Attraverso un decreto ad hoc da parte del direttore generale per la sicurezza stradale e l’autotrasporto, da emettersi entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto seguiranno tutti i dettagli sulle modalità di dimostrazione dei correlati requisiti e sulle modalità di presentazione delle richieste. 

Dott. Commercialista, Revisore ufficiale dei conti, Trustee professionale, Consulente Finanziario professionista, Cod. CPF 1227

per maggiori informazioni:

Dott. Daniele Ronchi

Dott. Commercialista
Revisore ufficiale dei conti
Trustee professionale
Consulente Finanziario professionista
Cod. CPF 1227
Email: Daniele.ronchi@studiopaa.com
Tel: +39 339 4903602