Finanza e Tributi,  Informazioni generali

DURC Edilizio

Dal 1° marzo 2023 sarà attiva la nuova procedura di alert automatica per ricordare l’obbligo di DURC per lavori edili e relativa alla verifica della congruità dei costi per la manodopera nei cantieri.

Per tutti i cantieri pubblici e privati di importo pari o superiore a 70.000 euro, infatti, verrà introdotta la procedura di alert individuata nell’ambito della Commissione congruità costituita dalle parti sociali, come previsto dall’accordo tra le parti sociali nazionali dello scorso 7 dicembre, in attuazione del decreto ministeriale n. 143 del 25 giugno 2021.

Le imprese e i lavoratori autonomi interessati, quindi, riceveranno un alert automatico via PEC che specificherà che l’opera denunciata è soggetta a verifica di congruità edilizia. Sono coinvolti i cantieri:
·        aperti dal 1° marzo 2023;
·        già aperti al 1° marzo 2023 e inseriti nel sistema CNCE_Edilconnect.

Solo per i cantieri conclusi entro il 28 febbraio 2023, inoltre, le Casse Edili/Edilcasse procederanno al rilascio dell’attestato di congruità nel caso in cui la documentazione giustificativa sia rappresentata da un’autodichiarazione dell’impresa.

Dott. Commercialista, Revisore ufficiale dei conti, Trustee professionale, Consulente Finanziario professionista, Cod. CPF 1227

per maggiori informazioni:

Dott. Daniele Ronchi

Dott. Commercialista
Revisore ufficiale dei conti
Trustee professionale
Consulente Finanziario professionista
Cod. CPF 1227
Email: Daniele.ronchi@studiopaa.com
Tel: +39 339 4903602