Certificazione COVID-FREE: un aiuto per aziende e commercio

La riapertura in sicurezza

Il riavvio delle attività produttive e commerciali comporta sicuramente elevati sforzi da parte delle imprese per salvaguardare la salute dei lavoratori e dei clienti.

In Italia, alcuni Enti di Certificazione, si sono già attivati per offrire ai propri clienti la Certificazione Covid-Free. La Certificazione è rivolta alle aziende che vogliono ripartire mettendo la sicurezza e le norme anti Covid in primo piano.

I requisiti

Lo schema di certificazione definisce i requisiti minimi che un’azienda deve rispettare così da infondere fiducia a tutte le parti interessate per aver posto la massima attenzione ed esercitato il massimo sforzo per salvaguardare la persona e per rispettare tutta la legislazione in vigore: DCPM emergenza coronavirus, normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, norme UNI pertinenti, codici estratti dai documenti emessi dal Ministero della Salute, ASL, INAIL.

I vantaggi della certificazione Covid-free

I principali vantaggi di questo standard sono:

  • individuazione di misure efficaci e scientifiche per il contenimento del rischio da Covid-19;
  • maggiore tutela nei confronti dei propri lavoratori, fornitori e clienti;
  • diminuzione del fattore di stress da parte di dipendenti clienti e fornitori basato sulla consapevolezza che il fattore di rischio risulta correttamente gestito;
  • diminuzione di responsabilità penali ed amministrative del Datore di Lavoro;
  • utilizzo del “Bollino Covid Free Certification” rilasciato dall’Ente preposto a conclusione dell’audit di certificazione e a testimonianza pubblica dell’adozione dei più elevati standard di sicurezza in materia di contenimento Covid-19.

Information Security Systems Auditor & Consultant

Korecon italia

per maggiori informazioni: